Il primo soccorso in azienda

Ambienti di lavoro sicuri

Un ambiente di lavoro per poter essere giudicato sicuro deve avere un armadietto per pronto soccorso accessibile, per qualsiasi situazione critica si presenti in azienda.
Le cassette per primo soccorso devono essere complete di elementi per provvedere istantaneamente, per poi far intervenire eventuale personale medico specializzato se la cosa non è gestibile.
Tutto ciò è importantissimo perché se si agisce troppo tardi, il malcapitato di turno potrebbe trovarsi in pericolo per la sua incolumità.
Per legge qualsiasi ambiente lavorativo deve avere un armadietto di pronto soccorso con tutte le attrezzature necessarie alle prime cure e con una serie di presidi che servano a prestare soccorso a chi si ferisce accidentalmente.
E’ chiaro che se la condizione della persona appaiono gravi,  bisognerà chiamare immediatamente il personale medico.
Tuttavia, cerotti, forbicine, garza, disinfettante e tanti altri elementi devono trovarsi sempre a portata di mano ed in un luogo di cui tutti i dipendenti devono essere a conoscenza.
Le norme stabilite dall’attuale legislazione in materia stabiliscono che la cassetta del pronto soccorso debba posizionarsi in un posto aziendale ben visibile e con dispositivi idonei all’attività lavorativa.
Inoltre, sempre come prevede la legge, ci deve essere una persona facente parte del team aziendale che gestisca l’armadietto e provveda a far sapere ai responsabili se manca qualcosa o se deve essere sostituito qualche presidio che è stato utilizzato.

Formazione adeguata da parte del personale

Come menzionato in precedenza, uno o più addetti del personale aziendale devono seguire un adeguato corso di formazione per intervenire quando un collega si sente male o si ferisce durante il lavoro.
Tale formazione è obbligatoria perché qualora non ci sia un addetto adeguatamente istruito in tal senso, la stessa azienda andrebbe incontro a sanzioni anche molto pesanti.
Le nozioni fondamentali per soccorrere un collega ferito o svenuto sono essenziali così come l’uso appropriato dei presidi contenuti in un armadietto del pronto soccorso.
Anche le cassette per primo soccorso sono importanti specialmente se l’armadietto non è sufficientemente vicino al luogo dove è accaduto l’incidente.
Una cassetta trasportabile è molto più comoda ed invece di portare il malcapitato accanto all’armadietto per reperire ciò che serve, si porta direttamente la cassetta con tutto l’occorrente nel locale dove la persona ha bisogno di soccorso.
I responsabili aziendali se ancora non hanno provveduto ad assolvere all’importante compito di istruire un paio di addetti, devono immediatamente contattare l’ASL locale per permettere che essi frequentino un corso di addestramento.

Un kit completo da acquistare in rete

Sul web ci sono numerosi canali telematici che si occupano della vendita di kit completi per rifornire un’armadietto dei medicinali o una cassetta di primo soccorso.
Ogni kit è formato da cerotti, bende, disinfettante, soluzioni fisiologiche, guanti sterili, lacci emostatici, ghiaccio istantaneo, sacchetti per rifiuti, cotone idrofilo, teli per ustioni, pinze, mascherine ed anche un misuratore di pressione.
Il kit acquistato in siti autorevoli è corredato da informazioni dettagliate in diverse lingue.
I prodotti sono ottimi e rigorosamente certificati e basta registrarsi al sito, cliccare sul kit per armadietto per pronto soccorso o su una delle varie cassette per primo soccorso per aggiungere gli acquisti nel carrello e pagare con bonifico bancario, post pay, carta visa o in contanti al momento della consegna.

Il primo soccorso in aziendaultima modifica: 2016-08-03T11:14:29+02:00da prolosto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento